Recensisci!
Diventa un recensore per ricevere prodotti gratuiti o scontati!
Iscriviti
Se desideri, puoi effettuare un'iscrizione gratuita al forum per entrare nella nostra community.
Ricerca Avanzata
Answers
Se necessiti di aiuto, clicca il pulsante "Cerco Aiuto" (disponibile anche per i non iscritti).
Ultimi argomenti
» Recensione Umidigi A3 Pro - Smartphone sotto i 100€
Da Admin Gio Apr 04, 2019 12:22 pm

» [Arduino] aiuto programma
Da Glak Mar Mar 12, 2019 9:30 am

» ERRORE NELLA COMPILAZIONE NEXTION
Da papat Mar Feb 26, 2019 7:11 am

» Comandare la Smart TV con Alexa senza broadlink (gratis)
Da Admin Mar Feb 19, 2019 4:31 pm

» Google Home diventa un traduttore simultaneo
Da Admin Mar Feb 19, 2019 4:27 pm

» Recensione Xiaomi Redmi 5 - Edizione 2019
Da Admin Mar Feb 19, 2019 4:24 pm

» Guadagnare lavorando per Google Street View
Da Admin Mar Feb 19, 2019 4:20 pm

» UMIDIGI F1 - Specifiche tecniche
Da Admin Mar Feb 19, 2019 4:14 pm

» display oled 168x64
Da fulvio Dom Feb 10, 2019 9:47 am

I postatori più attivi del mese

Giovanni Verga - Wiki Info

Andare in basso

Giovanni Verga - Wiki Info Empty Giovanni Verga - Wiki Info

Messaggio Da Admin il Mer Apr 18, 2012 6:51 pm

Giovanni Verga - Wiki Info Giovan10

Giovanni Verga nasce nel 1840, a Catania da una famiglia della piccola nobiltà agraria e di orientamenti liberali. La maggior parte della sua vita la trascorre in Sicilia dove ha partecipato vivamente la vita culturale della sua città. Il suo primo romanzo pubblicato è: i Carbonari della montagna.
Nel 1865 lisca la propria provincia e si trasferisce a Firenze (tempo fa capitale d'Italia), dove scrive i primi romanzi di successo (Una peccatrice e Storia di una capinera).
Si sposta poi a Milano, che in quel periodo è il centro culturale più vivo dell'intera penisola e quello maggiormente aperto alle nuove idee di pensiero. In questa città, l'autore viene in contatto con scrittori più importanti e grazie a questi rapporti si convince di entrare nel netto Verismo.
Nel 1874 compone nella sua prima novella di ambiente siciliano e di ispirazione verista, Nada, la Vita dei campi, Novelle rusticane, i Malavoglia e Mastro don Gesualdo.
Nel 1893 Verga ritorna a vivere definitivamente a Catania dove lavora soprattutto per il teatro, ma si tratta di opere che non aggiungono alla sua produzione perché e denotano di una certa stanchezza.
Verga nelle sue opere applica la formula verista, utilizzando il concetto dell'impersonalità del narratore. Il linguaggio riflette molto sulla povera gente come i pescatori e i contadini siciliani.
Si avvale anche di espressioni popolari, modi di dire e proverbi, che racchiudono l'antica saggezza della gente.
Admin
Admin
♔ Amministratore

Messaggi Messaggi : 4364
Crediti Crediti : 12158
Reputazione Reputazione : 187
Data d'iscrizione Data d'iscrizione : 08.03.11
Età Età : 21
Località Località : Brescia

https://wikiinfo.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum